FONDAMENTI DI MUSICOTERAPIA PER INSEGNANTI

Ciclo di incontri teorico-pratici per fornire agli insegnanti di sostegno un quadro di riferimento e strumenti pratici per favorire la comunicazione non verbale con i propri alunni.

La finalità del percorso è quella di mettere in evidenza la possibilità di stimolare la comunicazione non verbale e la sfera espressiva attraverso il canale sonoro-musicale nelle patologie e nei disturbi dell’Età Evolutiva in cui le dimensioni dell’espressione e della comunicazione con l’esterno sono deficitarie o fortemente impoverite.

Le “emozioni” sono il primo mattone per lo sviluppo del bambino e dell’adolescente e, proprio per questo, è fondamentale poterle esprimere e condividere. Spesso l’insegnante di sostegno si trova in difficoltà con un alunno in cui le dimensioni dell’espressione e della comunicazione con l’esterno sono deficitarie o compromesse e talora si trova privo di strumenti alternativi alla parola. Il percorso offre la possibilità agli insegnanti di sostegno di fare esperienza in prima persona delle peculiarità e delle potenzialità della comunicazione non verbale mediata dal canale sonoro-musicale.

Il laboratorio intende fornire alcuni semplici riferimenti teorici relativi al modello musicoterapico di orientamento psicodinamico-relazionale e, in secondo luogo, a proporre una serie di esperienze fondate sull’utilizzo degli elementi della comunicazione non verbale (corpo, voce, suono, musica, movimento) e sull’uso delle tecniche proprie della musicoterapia attiva (imitazione, rispecchiamento, sintonizzazione). È previsto l’utilizzo di strumenti musicali, di oggetti sonori, della propria voce e del corpo quale strumento primo.

TORNA AI PROGETTI PER LE SCUOLE