Bruna Patera, pianoforte e fisarmonica, Metodo Suzuki

Nata a Vicenza nel 1976, ha iniziato gli studi musicali in giovanissima età sotto la guida del nonno materno. Studia Pianoforte, Organo e composizione nei Conservatori di Castelfranco, Vicenza e Rovigo diplomandosi brillantemente. Parallelamente si dedica allo studio della Fisarmonica.

Negli anni del Conservatorio inizia a collaborare con teatri, associazioni musicali e cori in qualità di arrangiatrice e accompagnatrice al pianoforte, come organista partecipa a rassegne ed a vari concorsi aggiudicandosi riconoscimenti di merito. In seguito, tra il 2000 e il 2004, frequenta corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con docenti di fama internazionale (J. Laukuik, G Giannoni, D. Oberdoerfer, L. Brini, L. Sordo, V. Misciuc, E. Lebnm, J. Bruns, J. Sperstra) rivolgendo un particolare interesse alla composizione e all’improvvisazione.

Gli incontri e le collaborazioni con illustri maestri, hanno alimentato il desiderio continuo di ricerca e conoscenza sulle tecniche d’esecuzione strumentali d’analisi e interpretazione musicale.

Nel 2002 inizia a seguire corsi di didattica e propedeutica musicale dell’A.S.A. che successivamente portano alla collaborazione come esperta esterna nella realizzazione di numerosi progetti di educazione musicale presso scuole d’infanzia, primarie e di musica nella provincia di Mantova, Brescia e Rovigo.

Negli anni successivi approfondisce presso i Conservatori di Padova, Rovigo e Palermo il settore della pedagogia e propedeutica musicale, della composizione e dell’improvvisazione collettiva.

Frequenta corsi e masterclass sulla metodologia nell’insegnamento del pianoforte tenuti dalla prof.ssa Elisabetta Basso, uno stage come maestro collaboratore di teatro musicale, un corso sul repertorio per pianoforte a quattro mani e per due pianoforti. Collabora attivamente a un laboratorio sul teatro e fiaba musicale. Partecipa a un convegno di studi organari condotto dai maestro Luigi Ferdinando Tagliavini e partecipa ai corsi di interpretazione, analisi musicale e organologia cembalo-organistica presso l’Accademia di Pistoia. Insegna pianoforte, teoria musicale e solfeggio, propedeutica musicale presso “Musica Insieme” di Mantova, organizza attività interdisciplinari in varie scuole materne ed elementari della stessa provincia.

Dal novembre del 2003 a giugno 2006 collabora con il Conservatorio di Rovigo nell’organizzazione di alcune conferenze sul tema dell’interpretazione organistica e partecipa alla realizzazione di lezioni-concerto, alfabetizzazioni musicali e laboratori teorico-pratici nelle scuole per avvicinare gli studenti alla musica.

Nel 2005 frequenta il corso di didattica musicale della S.I.M.A.P. (società italiana per l’educazione musicale) e il corso sulla metodologia dell’insegnamento strumentale della prof.ssa Cristina Franzato.

Nello stesso anno segue la masterclass di improvvisazione all’organo tenuto da E. Lebraw e da Theo Fruly, e nel 2006 il corso di interpretazione di D. Crow. Partecipa a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo premi e riconoscimenti. Si esibisce in concerti e rassegne come solista, in duo, e collabora con alcune formazioni strumentali e vocali con un repertorio che va dal gregoriano alla musica contemporanea.

Collabora con diverse fisarorchestre partecipando a Festival Nazionali nelle citta’ di Treviso, Udine, Trieste, Teramo e Campobasso e Internazionali in Svizzera, Austria, Germania, Australia.

Si dedica alla composizione di musica per pianoforte, organo e musica vocale ma soprattutto alle composizioni con finalità didattica, di facile apprendimento, per pianoforte solista, a quattro mani, due pianoforti e formazioni strumentali, fiabe musicali ideati per la scuola d’infanzia e scuole elementari.

Nel 2007 è stata docente di Teoria ritmica al ” Vicenza musical School” promosso dal C.A.M.S.

Nel 2008 si è diplomata in Clavicembalo  presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo.

Da novembre 2010 collabora con BollArt per la realizzazione di spettacoli inseriti nella rassegna “Veneto Misteri”.

Ha organizzato e partecipa alla realizzazione di corsi di propedeutica musicale presso scuole elementari e materne.

Ha insegnato pianoforte,organo,fisarmonica, teoria e solfeggio all’Istituto Musicale Vicentino e presso l’Accademia Musicale Ensemble.

Dal 2015 è abilitata all’insegnamento del Metodo Suzuki.

Torna a I Nostri Insegnanti